Accade oggi, Faenza è gemellata con Bergerac dal 13 novembre 98

Dal 13 Novembre del 1998 Faenza è gemellata con la città francese di BERGERAC di 35.000 abitanti, patria del famoso Cyrano. Vive a Bergerac una comunità d’italiani (un migliaio), prevalentemente originari della Romagna, che costituì l’humus sul quale si sviluppò la richiesta del gemellaggio.

statua-a-bergerac

Una curiosità, la storia è complessa e in realtà il protagonista del romanzo di Edmond Rostand, Cyrano de Bergerac appunto, non è nato a Bergerac. Successe che Ramond de la Rivière de la Martigne nel 1300 partecipò alla liberazione di Bergerac dagli inglesi e questo gli portò in dono un feudo, non lontano da Parigi, a cui diede in ricordo il nome di Bergerac. Ed è a un suo discendente, Savinien di Cyrano, che Edmond Rostand si è ispirato per il protagonista del suo romanzo: Cyrano, l’eroe guascone condannato a inseguire in solitudine una chimera inaccessibile, l’Amata Roxane nel paese di Utopia… Ne è nata una leggenda, un mito, un simbolo divenuti poi l’emblema di una città che si riconosce in questa immagine.